AlmaNews
AlmaNews
Visita di Michail Gorbaciov e Rita Levi Montalcini
Gorbaciov

Gorbaciov
  Acuni momenti della visita
    RealVideo 6,28 min
    Video MPEG 10 MB

Gorbaciov

Mikhail Gorbaciov è arrivato il 5 luglio a Bologna, tappa di un giro che ha visto l'ex leader russo in Emilia-Romagna.

L'Ateneo di Bologna, così ricco di risorse intellettuali, scientifiche e di ricerca, non può che sentirsi partecipe e solidale con i progetti di cui entrambi vi siete fatti promotori". Così il Rettore Pier Ugo Calzolari ha accolto i premi Nobel Rita Levi Montalcini e Michail Gorbaciov, rappresentanti di Green Cross, l'associazione che sta preparando per il prossimo anno il "Forum internazionale Water for Peace" che si svolgerà in Emilia Romagna il prossimo anno.
"Scienza e impegno per una giusta distribuzione delle risorse - in questo caso la risorsa più essenziale in assoluto per la vita stessa del pianeta, l'acqua - sono alla base del progetto Water for Peace e anche il nostro Ateneo ha avuto un ruolo importante in questi ambiti: negli ultimi anni sono nate e cresciute iniziative non solo di ricerca, ma anche didattiche come il nuovo corso di laurea della Facoltà di chimica industriale in "tecnologie chimiche per l'ambiente e la gestione dei rifiuti" a Rimini, il corso di scienze ambientali a Ravenna nonché il centro ricerche marine di Fano", ha detto il Rettore.
Ma soprattutto l'Ateneo "condivide pienamente lo spirito dell'attività di Green Cross e della Fondazione Gorbaciov: affrontare i temi della globalizzazione e della distribuzione delle risorse in un'ottica profondamente umana, consapevoli che la pace si costruisce soltanto liberando le genti dal bisogno. L'Università è perfettamente consapevole del peso planetario dell'attuale "emergenza acqua", del rischio per l'intera umanità di conflitti per accaparrarsi l'uso di questa risorsa ben più strategica di qualunque fonte di energia".
Michail Gorbaciov ha sottolineato appunto questo tipo di rischi, citando le sue visite ai capi di governo del Medio Oriente e dell'Africa. "È molto importante che al vertice di Johannesburg si discuta di questra risorsa stretegica. La proposta di Green Cross è di costituire un fondo per la raccolta di mezzi finanziari per sostenere la ricerca in questo ambito. Sono molto lieto di constatare che l'Università di Bologna è favorevole a contribuire alla ricerca scientifica indispensabile per affrontare i problemi futuri legati al crescente fabbisogno di acqua per le popolazioni e per l'agricoltura a fronte dell'innalzamento delle temperature e quindi ai rischi di desertificazione del Pianeta"


Home Page Home
Page
AlmaNewsAlmaNews