AlmaNews
AlmaNews
Laurea ad honorem per Nerio Alessandri
Nerio Alessandri
  Il conferimento della laurea:
    Video MPEG 12 MB -
   WindowsMedia 75 sec

Nerio Alessandri

    La lezione dottorale:
    RealVideo -
   WindowsMedia 28,20 min

Il 30 aprile il Rettore Pier Ugo Calzolari e il Preside della II Facoltà di Ingegneria Franco Persiani hanno conferito, presso l’Aula Magna del Polo Scientifico-didattico di Cesena, la Laurea ad honorem in Ingegneria Biomedica all’imprenditore Nerio Alessandri.

Nerio Alessandri, nato 44 anni fa a Gatteo (FC), dopo essersi diplomato perito meccanico presso I’Istituto Tecnico Industriale di Cesena, ha iniziato a lavorare come libero professionista, disegnando e progettando in un’officina improvvisata nel suo garage. La svolta arriva quando, frequentando una palestra dotata di macchinari per body building alquanto rudimentali, decide di progettarne di migliori, sia dal punto di vista del design che da quello biomeccanico. L’enorme successo commerciale dei suoi primi attrezzi lo spinge ad intraprendere una vera e propria attività imprenditoriale, che porta nel 1983 alla fondazione di Technogym.
Le nuove macchine prodotte erano il frutto di una nuova concezione della palestra: create per permettere lo sviluppo di singoli gruppi muscolari, oltre che per l’allenamento cardiovascolare, erano finalmente utilizzabili da chiunque volesse fare semplice attività fisica o di riabilitazione, e non più solo dai fanatici del body building.
L’azienda di Neri, grazie alle sue innovazioni, ha contribuito, in Italia, alla nascita e allo sviluppo di un vero e proprio settore industriale e di un Centro Ricerche in cui medici, fisioterapisti, ingegneri ed esperti in informatica cooperano per migliorare continuamente i macchinari esistenti, o crearne di nuovi. Oggi l’azienda conta oltre 800 dipendenti, con numerose filiali in Europa, in Asia e negli Stati Uniti, e produce la più completa gamma di strumenti del settore: per la casa, per l’allenamento professionale e per la riabilitazione. Da segnalare anche l’impegno sociale dell’azienda, che dal 1997 di occupa anche della produzione di macchine per disabili.
"Per l’eccezionale contributo – si legge nel verbale del Consiglio che ha deciso il conferimento- che Nerio Alessandri ha dato, come imprenditore, ma sopratutto come progettista, allo sviluppo di questo importante settore, è un piacere conferirgli la Laurea honoris causa in ingegneria biomedica".


Home Page Home
Page
AlmaNewsAlmaNews