AlmaNews
AlmaNews
Laurea ad honorem per Martin Scorsese
Martin Scorsese
Il conferimento della laurea:
   Video MPEG 13 MB
   Video WindowsMedia 1,16 min

Martin Scorsese
Il discorso dottorale:
   Video Real -
   Video WindowsMedia 25 min

Il regista italoamericano il 29 novembre ha ricevuto la laurea honoris causa in Cinema, televisione e produzione multimediale dalla Facoltà di Lettere e Filosofia.

"Scorsese è uno dei cineasti più rappresentativi dell’attuale panorama cinematografico", ha dichiarato Guglielmo Pescatore, docente di semiotica del cinema. "Autore di fortissima personalità – ha proseguito – Scorsese è stato uno dei motori del rinnovamento del cinema americano, coniugando capacità di innovazione stilistica, linguistica e narrativa – talvolta con caratteri vicini allo sperimentalismo – con una costante attenzione alle strutture di genere".
Celebri forse più di altre le pellicole nate dal lungo sodalizio con Robert De Niro: otto in tutto, tra cui Taxi driver, New York New York e Toro Scatenato.

Le ragioni per attribuire la laurea ad honorem al regista nato nel ’42 a New York da immigrati siciliani arrivati in America nel 1910 non si fermano comunque alle produzioni più note. La sua carriera, partita negli anni ’60 dopo una breve parentesi in seminario a metà del decennio precedente, ha avuto un impatto più profondo sull’arte cinematografica e la sua storia.
"Scorse – conclude infatti Pescatore – ha prestato una particolare attenzione alla valorizzazione del patrimonio cinematografico, inteso non solo in senso museale o archivistico, ma come riconoscimento dell’attualità del cinema del passato, pur in un contesto mediatico profondamente mutato".


Home Page Home
Page
AlmaNewsAlmaNews