AlmaNews Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Citam
 
A.A. 1997-2002 A.A. 2002/2003 A.A. 2003/2004 A.A. 2004/05 A.A. 2005/06 A.A. 2006/07 A.A. 2007/08
  Laurea honoris causa a Robert Karl Grasselli e a Giancarlo Minardi
   

Laurea a Grasselli (1,16 min)
MPGvideo
WindowsMediaVideo

Laurea a Minardi (1,11 min)
MPGvideo
WindowsMediaVideo

Lezione di Grasselli (22 min):
RealVideo
WindowsMediaVideo

Lezione di Minardi (23 min):
RealVideo
WindowsMediaVideo

 

Robert Karl Grasselli e Giancarlo Minardi sono stati insigniti, il 10 aprile, della Laurea ad honorem in Prodotti, Materiali e Processi per la Chimica Industriale, alla presenza del Magnifico Rettore Pier Ugo Calzolari e del Preside della Facoltà di Chimica Industriale Ferruccio Trifirò.
La Cerimonia di conferimento si è tenuta presso l'Aula Absidale di Santa Lucia.

"Giancarlo Minardi rappresenta un significativo esempio di imprenditorialità che, grazie alle capacità tecniche e gestionali, allo spirito di iniziativa ed al talento innovativo, ha saputo affermarsi a livello internazionale", si legge nella motivazione. Nato a Faenza il 18 settembre 1947, Gian Carlo Minardi assorbe la passione per le corse automobilistiche dal padre. Dopo un inizio come pilota di rally, comincia ad occuparsi della Scuderia del Passatore. Nel 1979 Minardi diventa lui stesso costruttore dando vita al Minardi Team. Seguono quattro brillanti stagioni in Formula 2 e, nel 1985, il debutto in Formula 1. Nella storia recente c'è l'acquisizione dell'azienda da parte del Gruppo European Aviation e la ridenominazione della scuderia come Toro Rosso. Dopo tale ridenominazione Minardi passa ad occuparsi, come Presidente Onorario, del Minardi Team by GP Racing, che ha conquistato nel 2006 il 2° posto nel Campionato Euroseries 3000.

Robert Karl Grasselli, nato in Slovenia, ha, invece, iniziato i sui studi universitari a Graz in Austria, ed ha preso il primo diploma (Bachelor) in chimica presso l’Haward university negli Stati Uniti nel 1952 e il MS e PhD in chimica presso la Case Western University. Ha realizzato 175 brevetti USA e centinaia in altri paesi,150 pubblicazioni e diversi libri. "Il suo più grosso successo - si legge nella motivazione - è stato la scoperta del processo di sintesi di acrilonitrile a partire da propilene e ammoniaca, quando, in tutto il mondo, compresa l’Italia, l’acrilonitrile veniva sintetizzato ancora da acetilene ed HCN. Questo si può dire sia stato il primo processo più significativo della petrolchimica che ha sancito il passaggio dalla chimica dell’acetilene a quella delle olefine provenienti dal petrolio. Questo processo, sviluppato da Grasselli, é stato anche uno dei primi esempi di chimica verde o sostenibile dove sono stati sostituiti reagenti tossici o pericolosi come l’acido cianidrico e l’acetilene con reagenti meno tossici e anche più facilmente ottenibili ed a basso prezzo come il propilene e l’ammoniaca".

 
torna all'elencoTorna all'elenco eventi
© Copyright 2008 AlmaNews. All rights reserved.